I semi, anche se selezionati con molta cura, possono tralignare se annualmente l’umano vigore non sceglie a mano quelli più grandi. In tal modo cade tutto fatalmente in peggio e, cadendo, torna indietro, non diversamente da chi sospinge stentatamente coi remi una barchetta contro corrente: se casualmente fa riposare le braccia, l’alveo lo rapisce precipitosamente con la corrente contraria.



martedì 28 dicembre 2010

A la nanita nana


A la nanita nana, nanita ea, nanita ea,
mi Jesús tiene sueño, bendito sea,
bendito sea.

Fuentecilla que corres clara y sonora
ruiseñor en la selva cantando lloras
callad mientras la cuna se balancea
a la nanita nana, nanita ea.

A la nanita nana, nanita ea, nanita ea,
mi Jesús tiene sueño, bendito sea,
bendito sea.

Manojito de rosas y de alelíes
¿qué es lo que estás soñando que te sonríes?
Cuáles son tus sueños, dilo alma mía,
A la nanita nana, nanita ea, nanita ea

A la nanita nana, nanita ea, nanita ea,
mi Jesús tiene sueño, bendito sea,
bendito sea.

macchina del pane

La fatica è minima, il risultato più che apprezzabile, acquistata dopo aver notato la lunghissima lista degli ingredienti del pane comprato dal fornaio... basta mettere farina biologica e lievito madre e il gioco è fatto, si può ottenere un prodotto sano e sicuro.
Ricetta pane bianco:
sul fondo 300ml acqua, due cucchiai di latte, due cucchiai di olio e.v.o. Sopra 500gr farina 0 bio, lievito secco una bustina, un cucchiaino e mezzo sale, due cucchiaini zucchero, zucchero sale e lievito non devono essere vicini, lievito in mezzo in un buchino,

sale e zucchero alle due estremità opposte, programma base. Ecco il risultato.

venerdì 24 dicembre 2010

ragù alla bolognese

Quello vero, diffidare dalle imitazioni! Tritare con la mezzaluna due carote, due cipolle e due coste di sedano, insomma il soffritto all'italiana, che qui però non va soffritto. Mescolare in una ciotola con 300 gr. di macinato di manzo, 300 gr. di macinato di suino e 200 gr. di pancetta a dadini. In una casseruola sciogliere 120 gr. di burro e rosolare il composto, poi bagnare con un bicchiere di vino rosso forte e lasciar evaporare. Aggiungere un bicchiere di brodo di carne e far asciugare, poi un altro bicchiere di brodo. Quando anche il secondo si è asciugato unire un cucchiaio di concentrato di pomodoro, sale e pepe, coprire con del latte e cuocere finché il latte non sarà consumato. Ottimo per le tagliatelle, un po' più liquido si può usare per le lasagne. Leggermente modificato da "Le ricette regionali italiane" ed. Solares

orto botanico di Roma


è un luogo magico, a pochi metri dal lungotevere silenzio e natura...

martedì 14 settembre 2010

come decorare una classe prima

Occorrente: tovaglie di carta bianche, due striscie adesive per decorazioni su carta da parati ( se ne trovano anche da 1,50 euro l'una), decorazione di benevenuto trovata sul sito , coccardine di benvenuto sempre dallo stesso sito. Si possono foderare le pareti con la carta bianca delle tovaglie e fermarle in basso con una striscia adesiva dai decori simpatici. Poi basta gonfiare tanti palloncini e appenderli un po' dappertutto.

venerdì 18 giugno 2010

these are a few of my favourite things:


vedere Medea di Pasolini, mangiare pane nero fatto in casa con burro e marmellata, fare naso naso con Rauschenberg(gatto) e ascoltare le fusa di Sigmund (gatto).

mercoledì 2 giugno 2010

ragdoll





I ragdoll sono selezionati principalmente in base al carattere: sono affettuosi, legatissimi al proprietario, mai aggressivi, quando sono in difficoltà preferiscono fuggire, per questo motivo sono degli animali da tenere in casa, non sarebbero in grado di affrontare un ambiente competitivo come fanno invece i loro cugini "europei". Non sono molto diffidenti, dopo pochi minuti di studio anche gli estranei diventano oggetto delle loro coccole, naturalmente non sono tutti uguali, alcuni saranno più indipendenti, altri meno ma la dolcezza è la caratteristica che li accomuna.

sabato 29 maggio 2010

venerdì 28 maggio 2010

Maturità


Con gli anni si diventa più saggi? Credo di sì. Con gli anni ho imparato a mettere la maglia pesante se fa freddo, a non fare troppo tardi la sera se la mattina dopo mi devo alzare presto, a spendere i soldi in modo responsabile... soprattutto perché non c'è più nessuno che mi può insegnare e consigliare. Si diventa saggi quando non c'è più nessuno che può esserlo al posto tuo.

martedì 25 maggio 2010

buscando guayaba

Sigmund cerca di assaggiare l'impasto dei biscotti

Per il buon umore

Ricetta biscottini con i cereali della mamma di Angelo
Ingredienti: 2 uova, 200gr di burro (arg!), 150 gr. di zucchero, 250 gr. di farina, 1 cucchiaino di lievito, pinoli o gocce di cioccolato, cereali (non glassati)
Impasta tutti gli ingredienti, poi con due cucchiaini prendi una piccola quantità di impasto e passala in una ciotola piena di cereali, gira fino a che non si saranno attaccati molti cereali, poi metti le palline in una teglia con carta da forno, 15-20 min a 180°. NB Metti le palline ben distanziate, crescono parecchio, altrimenti viene una torta ai cereali, come la prima volta che ho provato!!!

Scrivo da una brutta periferia di Roma

Il mondo è diviso in grandi gruppi di civiltà, quelle che rispettano o mostrano di rispettare i diritti umani e quelle che li violano apertamente. Ma anche all'interno del primo gruppo, al quale l'Italia si fregia di appartenere, l'ingiustizia è la regola, la scuola e la salute che dovrebbero essere dei diritti acquisiti si trasformano sempre di più in privilegi. Poche isole felici, meno abitate e meglio organizzate, si salvano ormai dalla marea di non luoghi disumanizzati, sovraffollati e cementificati.

Virgilio Georgiche, libro primo


I semi, anche se selezionati con molta cura, possono tralignare se annualmente l’umano vigore non sceglie a mano quelli più grandi. In tal modo cade tutto fatalmente in peggio e, cadendo, torna indietro, non diversamente da chi sospinge stentatamente coi remi una barchetta contro corrente: se casualmente fa riposare le braccia, l’alveo lo rapisce precipitosamente con la corrente contraria.